Home Chi siamo La storia I Progetti Pubblicazioni Donazioni Contatti News

 

L'Epoca Romana                                                                       Precedente Successiva

La destinazione dell'insediamento di Capiate in epoca romana rappresenta un enigma di non facile soluzione. Le indagini archeologiche hanno permesso di individuare molti resti di strutture riconducibili a quest'epoca ma la loro funzione non è stata ancora chiarita.

La presenza di una lapide con iscrizione commemorativa del II secolo dopo Cristo relativa ad un importante magistrato, del quale però non si conosce il nome,  e il ritrovamento di un altare romano in granito, condurrebbero ad ipotizzare tra l'altro la presenza di un luogo di culto o di un mausoleo. In particolare, con riferimento alla lapide, l’ignoto personaggio a cui l’iscrizione si riferisce era anche sacerdote del culto dell’imperatore, nel caso specifico di Tito Flavio Vespasiano [79-81], secondo della dinastia dei Flavi, e di Marco Cocceio Nerva [96-98 d.C.], primo della dinastia degli Antonini.

In vari punti del sottosuolo sono stati individuati tratti di murature e lacerti di pavimentazione che interessano un'area estesa, ad indicare quindi un'ampiezza dell'insediamento particolarmente significativa.

La lapide con iscrizione romana

L'ara romana di Capiate, inserita nella muratura della torre

Il primo tratto della valle dell'Adda ebbe certamente un ruolo strategico importante sotto vari aspetti, testimoniato peraltro dalla numerosità dei ritrovamenti di epoca romana che hanno interessato, oltre a Capiate, anche altre località del territorio.

Nel 490 dopo Cristo questi luoghi fecero da scenario alla storica "Battaglia dell'Adda" che vide contrapporsi Teodorico, re dei Goti, e Odoacre, il generale barbaro che 14 anni prima aveva posto fine all'Impero Romano d'Occidente. A Garlate esiste un reperto che richiama direttamente quella battaglia: si tratta della lapide con l'epigrafe funeraria di Pierius, comandante della guardia personale di Odoacre, che morì sul campo.

Ma non fu certamente il caso a far si che lo scontro tra Teodorico e Odoacre si svolgesse in questa località. Si deve ritenere che il luogo dello scontro sia stato determinato in base a precise scelte strategiche, quindi considerando anche aspetti logistici quali la disponibilità di strutture di appoggio, di milizie e rifornimenti.

 

fgfg

Un tratto di lastricato attribuito all'epoca romana, rinvenuto sotto gli edifici di Capiate.

Per informazioni generali sulla Brianza Romana su può vedere la pagina dedicata sul sito www.cassiciaco.it

Home Su Chi siamo I Progetti Pubblicazioni Donazioni Contatti News

 Copyright Associazione Capiate - Radici nel Futuro ONLUS - cod. fisc. 97643660158
Per problemi o domande su questo sito Web contattare associazione@capiate.org.
Ultimo aggiornamento: 29-01-2018